enel energia mercato libero tariffe
Posted on / by wp_2293094 / in Blog

Enel energia mercato libero tariffe

Enel energia e le tariffe del mercato libero

Ultimamente si sente parlare di mercato libero e mercato tutelato, perché è stata presa decisione in via definitiva di abolire quest’ultimo, e terminerà a luglio 2020. Comporterà un cambiamento del mercato dell’energia, dove il mercato libero offrirà ai consumatori varie scelte tariffarie potendo risparmiare sulla fornitura energetica.

Partiamo da cos’è il mercato libero e il mercato tutelato

Il mercato tutelato non è altro che una condizione dove i consumatori hanno accesso all’energia, a condizioni contrattuali prefissate dall’autorità dell’energia. In breve, è la condizione per chi non ha aderito al mercato libero di ricevere contratti energetici che subiscono variazioni “trimestrali”, a seconda dell’andamento del mercato. Il prezzo dell’energia è calibrato da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti). A breve ci sarà la fine di questo mercato di maggior tutela per fare spazio solamente al mercato libero.

Il mercato Libero

Con il decreto Bersani attuato negli anni 90′ si diede inizio alla liberazione del mercato dell’energia e del gas, conclusosi con l’approvazione del ddl Concorrenza da parte del Senato. Ma la fine definitiva avverrà il 2020, con il mercato libero ci sarà più concorrenza e l’opportunità di far scegliere al consumatore l’offerta che più gradisce.

Enel energia e le tariffe del mercato libero

Nasce il 1º gennaio del 2003 quando Enel Trade S.p.A. diventa Enel Energia S.p.A. Successivamente le attività relative ai contratti di approvvigionamento di gas per le società del gruppo Enel sono state scisse e conferite a una nuova società denominata egualmente Enel Trade. Ha incorporato Enel Gas S.p.A. nel 2007.

Enel energia che è diventato un provider libero sul mercato, ha molte offerte vantaggiose, per poter dare al consumatore la scelta della tariffa più adatta alle proprie esigenze. Offrendo anche la possibilità di una tariffa monoraria o bioraria.

Cosa sono le tariffe  Monorarie e Biorarie?

Questo tipo di tariffe sono previste solo per la fornitura di energia elettrica, una tariffa monoraria prevede un unico prezzo della componente energia, valido tutto il giorno senza variazioni nel corso della settimana.
Mentre una tariffa Bioraria prevede delle variazioni a seconda dei giorni e delle fasce orarie di prelievo dell’energia.

Ci sono tre diverse fasce di consumo:
Fascia 1 (F1) Dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19

Fascia 2 (F2) Dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23

Fascia 3 (F3) Dal lunedì al venerdì dalle 23 alle 7, weekend e festivi

Una tariffa bioraria conviene se si concentrano i consumi di energia nel corso della serata, dalle ore 19 in poi, oppure nel weekend, in quest’ultimo caso senza variazioni di orario.

È bene saper scegliere l’offerta giusta, per non incappare in situazioni spiacevoli, bisogna mettersi in guardia e correre ai ripari anche prima che il mercato tutelato venga abolito completamente.

Inizia a risparmiare sui consumi energetici per la tua attività

Scarica la nostra guida gratuita!
Abbiamo aiutato tantissimi imprenditori e piccole aziende a raggiungere importanti volumi di risparmio!

Desideri una consulenza gratuita per scegliere la migliore soluzione per la tua fornitura energetica?

Zero Costi, che ti aiuta a scegliere meglio, non esitare a contattarci per ricevere le offerte di Luce e Gas più convenienti sul mercato libero.

Lascia un commento

Cresta Help Chat
Invia su WhatsApp